UNA PRIMIZIA CANTONALE, ECOLOGICA E MOLTO NATURALE

UNA PRIMIZIA CANTONALE, ECOLOGICA E MOLTO NATURALE

Installata dalla Metanord in una palazzina di sette appartamenti, la centrale a gas è molto più efficiente e consente di risparmiare denaro.

Nel resto della Svizzera ne sono già stati installati un centinaio, ma quello messo in servizio in un edificio di Monteceneri, alcune settimane fa, è il primo impianto in Ticino a gas naturale che sfrutta il principio della microcogenerazione, per produrre allo stesso tempo sia calore, per il risaldamento degli ambienti e per l’acqua calda, sia elettricità. Così facendo, si produce complessivamente il 35% in più d’energia di quanto sarebbero in grado di ricavarne, dalla stessa quantità di combustibile, due impianti convenzionali distinti, ossia uno per il riscaldamento e uno per l’elettricità. A beneficiare di questo dispositivo particolarmente innovativo è la Residenza Mora di Rivera, che è uno stabile costruito appositamente per venire incontro alle esigenze di persone nella terza età che ancora sono in condizione di fare a meno del ricovero in una casa anziani. Si tratta di un investimento privato, promosso dall’imprenditore Mauro Galli, che per la centrale a microcogenerazione si è avvalso della collaborazione della Metanord SA. Come ha spiegato il direttore della società di Camorino distributrice di gas, Edo Bobbià, “questo nuovo impianto servirà a dimostrare, una volta di più, che il gas naturale si presenta benissimo ad essere utilizzato in modo diretto e in parallelo ad altre fonti di energia”. (…)