METANO, SI’ A UN’ALTERNATIVA ENERGETICA

METANO, SI’ A UN’ALTERNATIVA ENERGETICA

Di Athos Ambrosini, Presidente Udc Bellinzona e Valli

Prossimamente il Consiglio comunale di Bellinzona sarà chiamato ad approvare il contratto di concessione tra Metanord e la Città per la distribuzione di gas naturale, il regolamento di fornitura e la convenzione per impianti di produzione di energia ad alto rendimento.
Concessioni simili sono già state sottoscritte da altri Comuni del distretto dove il gas è quindi già disponibile (o lo sarà a breve), mentre a Bellinzona si è deciso di aspettare per una serie di motivi più o meno validi, fra cui spiccava il rischio di concorrenza in ambito energetico con le Amb. La questione potrebbe sembrare scontata, dato che si vuole semplicemente offrire a Metanord la possibilità di operare, garantendo contemporaneamente al Comune prezzi di erogazione e di allacciamento particolarmente favorevoli, ma i Verdi hanno comunque dichiarato di essere pronti a lanciare un referendum (cfr. ‘laRegione-Ticino’ del 29 marzo 2014). Le loro motivazioni sono principalmente di matrice ideologica. (…)